Portavoce alla
Camera dei Deputati
per il Movimento 5 Stelle


Maria Pallini

Partecipa. Scegli. Cambia.

varie

Decreto CuraItalia: Pallini(M5S), misure significative per il lavoro

Il Decreto #CuraItalia, varato dal Governo Conte per fronteggiare l’emergenza sanitaria ed economica dovuta alla diffusione del Covid-19, è una prima, importante risposta alle esigenze di tutti i cittadini, duramente messi alla prova in queste settimane.
Il provvedimento contiene significative misure per i lavoratori di ogni categoria e settore, le aziende, le famiglie e il sistema sanitario pubblico.
E’ un passo in avanti fatto in pochissimo tempo per dare un segno concreto dello sforzo messo in campo per superare questo momento molto difficile per l’Italia.
Solo restando uniti, ce la faremo.

𝗡𝗲 𝗽𝗮𝗿𝗹𝗶𝗮𝗺𝗼 𝗱𝗼𝗺𝗮𝗻𝗶, 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟮, 𝗶𝗻 𝗱𝗶𝗿𝗲𝘁𝘁𝗮 𝘀𝘂 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁𝗮 𝗽𝗮𝗴𝗶𝗻𝗮.

Se avete domande o curiosità, lasciatemi un commento e domani in diretta cercherò di rispondervi.

In alto in cuori! 🌟🌟🌟🌟

Restituzioni alla Protezione Civile: Pallini(M5S), una scelta doverosa

In questo momento molto delicato per il Paese, ognuno di noi è chiamato ad atti di responsabilità. Dobbiamo rispettare le regole che ci sono state date nell’esclusivo interesse della nostra salute, restando a casa il più possibile.

Nel nostro piccolo cerchiamo tutti di dare un contributo, come abbiamo fatto noi portavoce del Movimento 5 Stelle, destinando 3 milioni di euro – provenienti dal taglio dei nostri stipendi – alla Protezione Civile per l’acquisto di attrezzature e strumenti necessari alla terapia intensiva e di altre dotazioni per il servizio sanitario pubblico.

I nostri iscritti hanno, infatti, accolto la nostra proposta votandola sul portale Rousseau e il Capo del Dipartimento Protezione Civile, Angelo Borrelli, per questo ci ha ringraziato.

Chi volesse contribuire con una donazione è il benvenuto. Possono partecipare tutti i cittadini che lo desiderano. Questi sono i riferimenti:

Conto corrente di tesoreria 22330 aperto presso la Tesoreria centrale dello Stato
INTESTATO A: Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento della Protezione Civile
CF: 97018720587
Coord. Bancarie IBAN: IT49J0100003245350200022330
BIC: BITA IT RR ENT
Causale: COVID19
CIN: J

(Importante: nella causale, “COVID19” va riportato esattamente tal quale, senza spazi, punti, trattini o altro).

Uniti ce la faremo! 🌟🌟🌟🌟🌟
#iorestoacasa

Lavoratori ex Isochimica: Pallini(M5S), finalmente la circolare Inps

In questi giorni difficili per il nostro Paese alle prese con la gestione dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del coronavirus, sono comunque lieta di annunciare finalmente l’emanazione della circolare INPS che fornisce istruzioni per il riconoscimento della pensione di inabilità in favore dei lavoratori affetti da patologie di origine professionale derivanti da esposizioni all’amianto, accertate e riconosciute.

Lunedì scorso dalla Direzione Centrale Pensioni dell’Istituto nazionale di Previdenza sociale è stata diramata ai Dirigenti centrali e territoriali, ai Responsabili delle Agenzie, ai Coordinatori generali, centrali e territoriali delle Aree dei professionisti, al Coordinatore generale, ai coordinatori centrali e ai responsabili territoriali dell’Area medico legale la circolare n. 34 che contiene tutte le prescrizioni necessarie per accogliere le istanze presentate da parte degli aventi diritto entro il 31 marzo.

Il mio pensiero va agli operai dell’Isochimica di Avellino, sia a quelli che purtroppo non sono più tra di noi sia a coloro che, in questi anni, hanno combattuto per ottenere il sacrosanto diritto a continuare a vivere con dignità la propria esistenza, nonostante abbiano subìto una forte compromissione della salute per l’adempimento del proprio dovere sui luoghi di lavoro. Lo Stato doveva loro questo riconoscimento.

Emergenza CoronaVirus: Pallini(M5S), ognuno faccia la sua parte

Sono convinta che è chiaro a tutti che da oggi fino al 3 Aprile non bisogna uscire di casa se non per comprovate ragioni di lavoro, salute e per acquisti di beni primari, cioè per fare la spesa ( quindi è inutile affollare i supermercati come accaduto nelle grandi città ieri sera, aggiungo: pessimo segnale, per l’ennesima volta si è dimostrato di essere irresponsabili). Dimostriamo per la prima volta di riuscire ad essere responsabili per noi, per i nostri genitori, per i nostri figli e soprattutto per i nostri nonni che sono maggiormente a rischio.
Voglio rivolgermi ai tanti giovani che non vogliono assolutamente comprendere di RESTARE A CASA, fate un danno a voi stessi, non credo che dedicarsi ad una sana lettura, rilassarsi dopo giornate intense di lavoro, guardare un film, trascorrere del tempo con i propri genitori sia così difficile o impossibile, basta poco per far tornare tutto alla quotidianità di sempre.
Non posso più leggere commenti contro un Governo che sta facendo di tutto in una situazione nuova e complicata, prima di commentare e giudicare, guardiamoci dentro e chiediamoci se realmente abbiamo fatto tutto quello che ci stanno chiedendo! Lo so non è facile, IO sto seguendo tutto da vicino e vedo quanto lavoro, quanto amore, quanta dedizione e quanti sacrifici si stanno compiendo per riportare tutto alla normalità.
Ora basta irresponsabili, Ora è il momento di capire che dobbiamo essere uniti e rispettare quelle regole che ci sono state indicate.
Il governo e le singole commissioni parlamentari stanno lavorando affinché si possano avere risorse necessarie a sostenere famiglie e lavoratori in questo momento complicato, infatti domani nell’aula di Montecitorio chiederemo e voteremo lo scostamento dagli obiettivi di bilancio.
Stiamo lavorando per assicurare il congedo straordinario dal lavoro per permettere di assistere chi ha bisogno, un bonus o un voucher per aiutare chi necessariamente deve andare al lavoro e non può badare ai bambini che sono a casa.
Si lavora alla sospensione di alcuni pagamenti (mutui, bollette, tributi), esoneri fiscali e contributivi che andranno incontro alle esigenze di artigiani e singole partite iva.
Un’altra direttrice importante sulla quale si sta muovendo il Governo è quella di estendere la cassa integrazione a tutti i lavoratori, anche a chi lavora nelle aziende sotto i 6 dipendenti, affinché tutti coloro che in questa fase stanno purtroppo perdendo il lavoro o si trovano senza stipendio possano avere il sostegno dello Stato per poter ripartire appena sarà possibile farlo.
Di fondamentale importanza è anche l’utilizzo per i datori di lavoro dello smartworking per i propri dipendenti.
Tante altre misure ancora verranno presentate nel prossimo decreto, ma Vi chiedo una semplice cortesia: dimostriamo a tutti che il popolo italiano è un grande popolo e che nei momenti di difficoltà si unisce e vince a testa alta.

Pallini(M5S): ottimo confronto con gli artigiani delle pelli

Oggi sono stata a MICAM e MIPEL di Milano per un confronto con le imprese sul tema delle nuove politiche per l’occupazione.

Un dialogo costruttivo con gli artigiani del settore delle pelli tutto incentrato sulle prossime sfide da combattere per il bene del sistema Paese.

Come facilitatrice nazionale dell’area tematica “Lavoro e famiglia” del Team del Futuro del MoVimento 5 Stelle sono impegnata nel costruire una visione di sviluppo che tenga insieme livelli occupazionali, rilancio delle imprese ed eccellenze del territorio.

Avanti così! 🌟🌟🌟🌟🌟

Presentazione team futuro: Pallini(M5S), ci aspettano grandi responsabilità

La ri-organizzazione del Movimento 5 Stelle prosegue senza sosta perché abbiamo davanti sfide importanti da affrontare e vincere per il bene dell’Italia.

Non possiamo arretrare di un centimetro. Anzi, guardiamo al domani con occhi nuovi e l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinto, consapevoli della grande responsabilità che abbiamo ma anche del massimo impegno che abbiamo sempre profuso nell’interesse dei cittadini.

Ringrazio Luigi Di Maio per il duro lavoro svolto fino ad ora, certa che continuerà a dare anima e corpo per il nostro Movimento e per il Paese.

In alto i cuori! 🌟🌟🌟🌟🌟

Partite Iva: Pallini(M5S), ora pensiamo a loro

Il governo ha il dovere di affrontare i problemi del Paese a partire dalle necessità e dalle caratteristiche specifiche di ogni singola Regione.

È per questo positivo l’impegno annunciato dalla ministra del Lavoro Nunzia Catalfo insieme al ministro Provenzano per inserire degli sgravi contributivi più significativi nelle zone del Paese dove è più forte la disoccupazione, come al Sud, e per le donne che fanno oggettivamente più fatica ad accedere al mondo del lavoro.

Come in ogni intervento che riguardi il mondo del lavoro, non si può continuare ad affrontare le questioni con un approccio emergenziale.

Servono misure strutturali che il ministero del Lavoro sta imbastendo anche in altri ambiti e in riferimento ad altre esigenze evidenti in altri territori, soprattutto in quelli del Nord.

Pensiamo ad esempio ai lavoratori autonomi e partite Iva che spesso si sentono abbandonati dallo Stato e che per questo meritano il nostro ascolto.

In un incontro recente come facilitatrice del team Lavoro e Famiglia ho raccolto con grande favore l’annuncio della ministra Catalfo di voler avviare un tavolo su microimprenditorialità e lavoratori autonomi.

Si tratta di un passo importante per dimostrare la nostra attenzione a piccoli imprenditori e partite Iva, parte fondamentale del nostro tessuto produttivo. 🌟🌟🌟🌟🌟

Incontro al Ministero: Pallini(M5S), proficuo incontro tra sindaco Caposele e vice ministro Cancelleri

Riunione operativa presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con il viceministro Giancarlo Cancelleri e l’amministrazione comunale di Caposele, in provincia di Avellino, nella persona del sindaco Melillo.

Come detto nell’ultimo incontro, il tavolo si sarebbe riaggiornato e ieri ci siamo rivisti, insieme ai tecnici, per trovare una soluzione in grado di garantire al Comune altirpino le risorse utili al ripristino della viabilità dopo la realizzazione della Pavoncelli Bis.

In un clima molto costruttivo e propositivo sono state individuate alcune strade da seguire per raggiungere questo obiettivo e restituire ai cittadini di Caposele quanto spetta loro a fronte della costruzione della galleria.

Ora va approfondita la percorribilità di queste soluzioni per poi avviare tutta la procedura burocratico-amministrativa a supporto.

Ringrazio il viceministro Cancelleri per la grande disponibilità e il sindaco Melillo per la serietà che dimostra ogni giorno nei confronti dei suoi concittadini.

 

Team del futuro: Pallini(M5S), bene incontro con sindacati

Continua senza sosta il mio impegno come facilitatrice nazionale del Team Lavoro e Famiglia per il Movimento 5 Stelle.

Insieme alla deputata Rina Valeria De Lorenzo, componente della squadra, questa mattina ho incontrato le principali sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil, che hanno manifestato nei confronti di tutti i temi del nostro progetto grande attenzione e disponibilità alla collaborazione.

Ci ha fatto molto piacere riscontrare l’apertura e l’apprezzamento delle parti sociali per i provvedimenti che abbiamo realizzato finora e per quelli che sono ancora in cantiere perché incardinati in Parlamento.

Abbiamo innanzitutto affrontato la questione della rappresentanza sindacale, punto da cui partire per migliorare il mondo del lavoro e risolvere alcuni problemi come il dumping salariale e i contratti pirata.

Grande apprezzamento è stato manifestato anche sul fronte dei lavoratori autonomi e della microimprenditorialità, tema sul quale insieme alla Ministra Catalfo abbiamo deciso di insistere per dare a questa categoria l’attenzione che merita.

L’incontro ci ha permesso di toccare anche il problema della sicurezza dei lavoratori sul quale tutti abbiamo convenuto per un aumento delle misure di prevenzione e di informazione.

Il dibattito ha approfondito anche il tema del mobbing, del gender gap salariale e quello delle tutele sulle nuove professioni della gig economy, dopo il buon lavoro realizzato con la norma sui riders.

Su tutti i punti affrontati abbiamo raccolto la disponibilità a collaborare per gli obiettivi che il MoVimento 5 Stelle si è prefissato di raggiungere, sempre nell’interesse dei lavoratori.

Riduzione parlamentari: Pallini(M5S), il ribaltone della Lega

La riduzione del numero dei parlamentari è stata una nostra grande vittoria che difenderemo con le unghie e con i denti perché gioverà al Paese.

Oggi la Lega, che votò per quel taglio e anzi fece di tutto per intestarsi mediaticamente il risultato, si riscopre favorevole al referendum proposto da coloro che sono contro questa legge di buon senso.

Coerenza, questa sconosciuta! Trattasi di opportunismo politico, tipico di chi non vuole “mollare” la poltrona.

Noi su questo siamo tranquilli: andremo fino in fondo a difendere una storica vittoria perché gli italiani sono dalla nostra parte! 🌟🌟🌟🌟🌟